Vai a sottomenu e altri contenuti

Sussidi una tantum di natura straordinaria a lavoratori non beneficiari di ammortizzatori sociali.

Data pubblicazione on line: 11/12/2013

Il Bando ''Sussidi una tantum'' prevede l'erogazione di sussidi straordinari per i lavoratori del settore edile e non, purché disponibili ad essere coinvolti in attività di rilevanza sociale, nei rispettivi comuni di domicilio, secondo i regolamenti del servizio civico comunale.
Ad ogni soggetto beneficiario sarà chiesto di prestare un servizio pari a venti ore settimanali, per complessive 80 ore mensili. Il contributo individuale è di 700,00 euro, per un massimo di sei mesi.
Possono presentare domanda i Cittadini residenti e domiciliati in Sardegna con età compresa tra i 18 anni compiuti e i 65 anni non compiuti, in particolare:
- disoccupati che non hanno i requisiti per l'accesso ai trattamenti previsti dall'attuale sistema di ammortizzatori sociali ordinari e in deroga (compresa l'ASpI e la mini ASpI) e/o che non ne hanno beneficiato nei 24 mesi precedenti la data di presentazione della domanda. Gli interessati devono aver prestato attività lavorativa in Sardegna per almeno tre mesi, anche non continuativi, a decorrere dal 14.05.2009, con tipologia di contratto a tempo indeterminato, a tempo determinato o atipico, e che siano in possesso dello status di disoccupato (attestato dalla scheda anagrafica professionale rilasciata dal CSL e dalla dichiarazione di immediata disponibilità);
- beneficiari di cassa integrazione ai quali è stata sospesa, da almeno tre mesi per cause non imputabili alla loro volontà, l'erogazione dell'ammortizzatore. Gli interessati devono avere formalmente sollecitato, anche tramite un'Organizzazione Sindacale, l'erogazione degli ammortizzatori sociali spettanti;
- titolari di un contratto di lavoro che non percepiscono il relativo trattamento economico da almeno tre mesi e l'azienda risulta in conclamata crisi. Gli interessati devono essere dipendenti di azienda verso cui è in corso una vertenza sindacale relativa al pagamento delle retribuzioni.
Le domande dovranno essere presentate esclusivamente online all'indirizzo www.sardegnalavoro.it dove sarà consultabile l'apposito avviso contenente tutte le informazioni circa i termini, le modalità di presentazione e di utilizzo, i requisiti soggettivi e i criteri di ammissibilità.
Predisposizione della domanda La domanda di sussidio online potrà essere predisposta a partire dalle ore 10:00 di Venerdì 6 dicembre 2013.
Invio della domanda
Ogni cittadino potrà inviare una sola domanda di sussidio nel rispetto dei seguenti termini:
- i cittadini del settore ''Edile'': da Giovedì 12 Dicembre 2013 alle ore10.00 ed entro Martedì 11 Marzo 2014 alle ore 18.00.
- i cittadini del settore ''Generico'': da Martedì 17 Dicembre 2013 alle ore 10.00 ed entro Lunedì 17 Marzo 2014 alle ore 18.00.
Sarà considerato l'ordine cronologico di presentazione delle domande.

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Area Servizi Sociali
Referente: Silvana Spina
Indirizzo: Via Sassari 4, 08020 Ovodda (NU)
Telefono: 078454023  
Fax: 078454475  
Email: sociale@comune.ovodda.nu.it
Email certificata: protocollo.ovodda@pec.comunas.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto